Benvenuto nel portale di Progetti di Impresa - clicca per andare alla home page
motore di ricerca

HOME » Notizie in evidenza | Normative per i siti della Pal

clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

Normative siti web delle PA

Nel quadro di modernizzazione delle Pubbliche Amministrazioni, particolare rilevanza assume ormai da anni, l'adozione di strumenti di trasparenza, relazione, comunicazione e informazione volti a costruire un rapporto aperto con cittadini ed utenti.
Uno dei principali strumenti utilizzati dalle PAL per veicolare le informazioni è la rete civica istituzionale.

Progetti di Impresa si mantiene costantemente aggiornata per rimanere conforme alle direttive ed alle normative in essere, ed è a Vostra disposizione per fornire un'analisi dei Vostri attuali siti internet, per comprenderne insieme la conformità ai nuovi standard ed eventualmente la consulenza per consigliarVi un percorso di adeguamento alle indicazioni normative.

A questo proposito Vi invitiamo a prestare attenzione alle seguenti Normative:

Decreto Trasparenza - Decreto Legislativo n°33 del 14/03/2013
Il decreto legislativo contiene il riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, riorganizza gli adempimenti contenuti in varie normative e ne introduce di nuovi con l'obiettivo di fornire a cittadini ed imprese più informazioni possibili. Attraverso la creazione di uno spazio del sito web istituzionale denominato "Amministrazione trasparente", l'ente rende accessibile al pubblico, informazioni che vanno dagli incarichi di consulenza con i relativi compensi, ai costi della politica, dai bilanci delle società controllate o partecipate, alle spese del personale con rapporto di lavoro indeterminato e determinato. Il decreto introduce anche l' "accesso civico", uno strumento che consente a qualunque soggetto (senza limitazioni di legittimazione soggettiva del richiedente) di chiedere all'amministrazione l'adempimento all'obbligo di pubblicazione previsto dalla normativa entro 30 giorni.


Circolare n. 61 del 29 marzo 2013: l'Agenzia per l'Italia digitale rammenta l'operatività delle nuove regole recate dal decreto legge 179/2012 (convertito in legge 221/2012), tra le quali viene posta particolare attenzione all'obbligo di pubblicare sul sito web, entro il 31 marzo di ogni anno, gli obiettivi di accessibilità. La circolare ricorda anche che i cittadini possono segnalare all'Agenzia per l'Italia digitale le inadempienze in tema di accessibilità, e che sono previste sanzioni specifiche e responsabilità per gli inadempimenti.


Aggiornamento Legge Stanca: il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo ha firmato il decreto che aggiorna gli standard di accessibilità. Il nuovo decreto aggiorna i requisiti previsti dalla legge "Stanca" e recepisce i principi della specifica internazionale di riferimento W3C WCAG 2.0 al livello AA. Il testo del decreto è ora al vaglio della Corte dei Conti per consentirne la pubblicazione in gazzetta ufficiale: sino a tale data, difatti, rimarranno in vigore i vecchi 22 requisiti.


Pubblicazione nei siti informatici di determine di spesa, adottato ai sensi dell'articolo 18 del Decreto Legge 22.06.2012, n. 83

Il Decreto Legge impone a partire dal 1 Gennaio 2013, alle Pubbliche Amministrazioni di pubblicare sul Portale Internet le sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese nonché compensi e corrispettivi a persone, professionisti, imprese ed enti privati.


Pubblicazione nei siti informatici di atti e provvedimenti concernenti procedure ad evidenza pubblica o di bilanci, adottato ai sensi dell'articolo 32 della legge 18.06.2009, n. 69 (D.P.C.M. 26.04.2011)

Questo Decreto impone nuovi obblighi alle Pubbliche Amministrazioni per quanto concerne la pubblicazione nei siti informatici di atti e provvedimenti concernenti procedure ad evidenza pubblica o di bilanci. In particolare segnaliamo:

  • I bandi ed avvisi di gara scaduti dovranno confluire automaticamente in un' apposito Archivio dedicato, denominato "Bandi di gara scaduti", e resteranno consultabili fino a tutto il centottantesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del relativo esito di gara.

  • Ogni bando, avviso ed esito di gara dovrà contenere gli elementi e le informazioni indicati dal Codice dei contratti, secondo il formato dei modelli di formulari adottati dalla Commissione Europea, e sarà indicizzato con i campi informativi delle Tabelle previste dalla normativa.

  • I bilanci dovranno essere pubblicati in un apposito Archivio dedicato che li farà automaticamente confluire nell'Albo Pretorio.


Direttiva n. 8/2009 del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, che contiene nuove Linee guida per migliorare la qualità dei siti web delle Pubbliche Amministrazioni e dei servizi rivolti al cittadino.

Le linee guida, oltre ai principi di accessibilità e usabilità, registrazione al dominio internet .gov.it, organizzazione e manutenzione dei contenuti, presentano molte indicazioni sulle caratteristiche che deve avere un sito web della Pal, sugli strumenti per la partecipazione dei cittadini e sui metodi per rilevare la qualità dei siti.

Le linee guida individuano i contenuti minimi obbligatori che deve avere un sito, si soffermano sull'importanza dell'e-partecipation per aumentare l'interazione e il dialogo tra cittadini e amministrazione tramite strumenti web 2.0; evidenziano la trasparenza e gli strumenti di aiuto alla navigazione; raccomandano di adottare il sistema di rilevazione della customer satisfaction tramite "emoticons" per valutare il grado emotivo di soddisfazione dell'utente su tutti i servizi erogati on line, ecc.

Il nostro ufficio commerciale è a Vostra disposizione per approfondire insieme a Voi le normative e per rispondere ad eventuali richieste di chiarimento.

Per ogni eventuale chiarimento, Vi invitiamo a contattarci al numero 059.822304 oppure tramite e-mail: segreteria@progettidiimpresa.it


Agosto 2007 - Ottenuta la certificazione di qualità ISO 9001/2000
Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a
Fabbrica Intelligente - Socio 2015